Effetti collaterali dell’uso di sigaretta elettronica

Quando si parla di sigaretta elettronica, c’è un punto su cui tutti sono d’accordo: si tratta di un tipo di prodotto meno dannoso rispetto alla sigaretta classica. Non c’è assolutamente nessuna diatriba a riguardo: gli scienziati hanno determinato che la sigaretta elettronica è almeno il 95% meno dannosa della sigaretta classica.

Infatti, non essendoci combustione, non produce fumo e non produce quelle sostanze nocive (come monossido di carbonio, polonio, ammoniaca) che sono cancerogene per l’organismo. Da qui a dire però che la sigaretta elettronica non è dannosa passa molta acqua sotto i ponti. Infatti anche la sigaretta elettronica può avere degli effetti collaterali che si possono manifestare a breve termine.

Effetti collaterali e rimedi da mettere in atto di volta in volta

  • Sete e disidratazione. Quando si utilizza molto la sigaretta elettronica, si può avvertire una certa sete e disidratazione che è dovuta appunto all’uso eccessivo; infatti i liquidi della sigaretta elettronica tendono a seccare la gola. Il rimedio, in questo caso, è quello di bere ed idratarsi.
  • Si sentono di meno i sapori. La conseguenza diretta della disidratazione causata dallo svapo eccessivo è il calo della percezione dei sapori. La patina che si forma sulla lingua permette di sentire di meno il sapore del liquido. Il rimedio, in un caso simile, è quello di bere tanta acqua specie frizzante.
  • Affaticamento. L’uso eccessivo della sigaretta elettronica può causare affaticamento, stanchezza, senso di pesantezza al petto, fiato corto. Le sessioni troppo lunghe di svapo possono affaticarci ed irritare le vie respiratorie. Bisogna avere pazienza e lasciare passare un po’ di tempo fra una svapata e l’altra, dare il tempo al corpo di metabolizzare.
  • Nausea. L’uso eccessivo di vapore potrebbe anche causare una fastidiosa sensazione di nausea e addirittura di vomito. Anche il sapore troppo concentrato o dolce può causare questa reazione. Il rimedio è quello di smettere subito di svapare e bere un po’ d’acqua, o prendere una caramella alla menta.
  • Tosse e mal di gola. Sono altri due effetti collaterali abbastanza tipici dello svapo eccessivo. L’organismo ne è irritato, e quindi può causare mal di gola. Il rimedio è cercare di iniziare a svapare con livelli di nicotina adeguati rispetto a quelli a cui si era abituati. Se mal di gola e tosse persistono è sempre meglio andare dal medico.
  • Effetto lassativo della sigaretta elettronica. Può capitare che il glicerolo vegetale, ingrediente del liquido per e-cig, in alcune persone possa causare un lieve effetto lassativo. Il rimedio è diminuire la quantità di ml che si usa ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *